Immagine interno di un forno

Crostate forno statico o ventilato?

Ecco le temperature massime del forno statico e ventilato ed i suoi simboli

C’è differenza tra forno statico o ventilato, ecco cosa significa statico o ventilato e i rispettivi simboli.

forno statico

Il forno statico, riscalda sulla parte alta e sulla parte bassa. La cottura è ottima per cibi con lievito, come dessert, crostate, torte salate, pane, pizze che devono lievitare lentamente in modo d’asciugare bene all’interno.

forno ventilato

Il forno ventilato invece è più veloce, per cuocere cibi che all’interno devono restare umidi.
Per esempio le carni o la pasta al forno, senza seccare all’interno e formando la crosta esterna.

La temperatura del forno statico può raggiungere anche 220° e più, senza bruciare il cibo, al contrario il forno ventilato non dovrebbe superare i 160°.

banner
Mobili pe rla casa